Giornate nelle diocesi, l’altro volto della GMG

Dal 20 al 25 luglio 2016 le Diocesi polacche accoglieranno giovani da tutto il mondo. In programma, oltre alla catechesi e intensi momenti di preghiera, workshops e spettacoli all’aperto per conoscere tradizioni e culture diverse.

diocesi

La settimana che precede la GMG di Cracovia sarà un’occasione per visitare la Polonia e conoscere la sua storia. Da non perdere Varsavia, la capitale della Polonia, e Breslavia, capitale della cultura 2016.

Durante la Giornata Mondiale della Gioventù le diocesi polacche nella settimana dal 20 al 25 luglio mostreranno ai pellegrini di tutto il mondo le bellezze storico-artistiche e i luoghi di culto della loro città. Ogni diocesi dedicherà inoltre una notte particolare all’iniziativa Notte al Museo, con ingresso gratuito a musei e mostre cittadine.

Questo tipo di partecipazione alla GMG 2016 in modo attivo e creativo creerà una piattaforma per il dialogo internazionale, oltre a rappresentare un’occasione per conoscere la cultura polacca e il suo patrimonio storico e naturale.

La diocesi di Varsavia

Nell’Arcidiocesi di Varsavia il 21 luglio sarà il giorno della Cultura e della Storia. I giovani infatti visiteranno il Museo dell’Insurrezione di Varsavia, i giardini reali Lazienki e molto altro ancora. In plac Pilsudskiego invece sarà inaugurata una mostra sulla storia della Polonia e di Varsavia. I ragazzi assisteranno qui al cerimoniale del cambio della guardia davanti alla Tomba del Milite Ignoto.

Il 22 luglio sarà dedicato invece a un percorso sulle tracce dei santi. Tra le varie tappe, il Santuario di Niepokalanow in memoria di San Massimiliano Kolbe, il francescano che morì ad Auschwitz nel 1941 per salvare la vita a un padre di famiglia Franciszek Gajowniczek, offrendosi al suo posto.

La diocesi di Breslavia

In occasione della Giornata Mondiale della Gioventù di Cracovia, ogni diocesi ha adottato un nome biblico che ne rispecchi la storia e le tradizioni. L’Arcidiocesi di Breslavia ha preso il nome di Galilea, intesa come crocevia di popoli e culture, un luogo speciale per annunciare il Vangelo, una città molto amata da San Giovanni Paolo II.

Il 21 luglio i giovani pellegrini visiteranno la città e la sera parteciperanno alla Mercy Fest, un’occasione di preghiera e di adorazione. Il 23 verrà varcata la soglia della Porta della Misericordia installata davanti alla Cattedrale alla presenza dell’arcivescovo di Breslavia. La sera allo stadio della città si svolgerà il Singing Europe, un appuntamento canoro che quest’anno coinvolgerà pellegrini da tutto il mondo.

Le Giornate nelle diocesi così come la Giornata Mondiale della Gioventù sono una festa della fede, al di là di ogni lingua a cultura, per unire attraverso il Vangelo i giovani di tutto il mondo.